Spedizione gratuita in tutta italia

Cerca

Menù

Sanificazione Non ci sono prodotti

Benvenuti nella categoria Sanificazione. Qui potrete trovare tutto quello che vi occorre per una corretta sanificazione dei vostri locali.
Dai noti generatori di ozono, il più potente gas ad azione ossidante, sino ad innovativi sistemi ideali per neutralizzare sostanze inquinanti, virus, batteri, muffe e odori.
I nostri macchinari guardano, allo stesso tempo, all'efficacia ed alla sicurezza. 

Attrezzature per sanificazione

Oggi si assiste ad un enorme utilizzo del termine sanificazione ma in realtà la sanificazione degli ambienti e delle attrezzature presenti in locali dedicati alla somministrazione di cibi e bevande ma anche in altro genere di attività è sicuramente una procedura che esiste da tempo e che non va confusa con la pulizia o la disinfezione.

Le operazioni di sanificazione vanno ad includere tutti quegli interventi prevalentemente finalizzati a ristabilire e garantire nel tempo un microclima adeguato all’interno di qualsiasi tipologia di ambiente e quindi temperatura, ventilazione e umidità.

Esistono oggi in commercio diverse attrezzature e macchinari che svolgono le funzioni di sanificazione, funzioni che vanno periodicamente effettuate in ambienti di lavoro, ambienti del settore alimentare, strutture ricettive, strutture sanitarie e le scuole. Operazioni di sanificazione costanti eliminano il rischio di contaminazione ed evitano la presenza di qualsiasi tipo di microbo che possa essere dannoso per le cose e soprattutto per le persone presenti.

Sul nostro shop potrai trovare diverse tipologie di macchinari e attrezzature per la sanificazione, sia tramite ozono che tramite macchinari di sterilizzazione di oggetti di vario genere.

In cosa consiste la sanificazione? Come viene effettuata?

La sanificazione viene effettuata attraverso diverse fasi che comprendono innanzitutto la pulizia preliminare finalizzata ad eliminare ogni traccia di sporco visibile tramite l’utilizzo di detergenti specifici; in secondo luogo viene effettuato un risciacquo per poi procedere all’operazione di sanificazione vera e propria.

La sanificazione elima quindi a fondo qualsiasi batterio ed agente contaminante e riporta la carica microbica e virale entro degli standard igienici ottimali. Si provvede inoltre a ristabilire il microclima adeguato indoor e outdoor (temperatura, ventilazione, grado di umidità relativa, presenza di polveri, etc…)

Non vi è quindi un momento corretto per effettuare la sanificazione, ma sicuramente ciò che è certo è che l’operazione di sanificazione deve essere costante e periodica soprattutto per uffici, impianti del settore alimentare, strutture ricettive e di ristorazione, strutture sanitarie e scuole, in modo da rendere i luoghi salubri e privi di rischi di contaminazione e quindi ridurre il rischio di contaminazione oltre a provvedere a:

  • Abbattimento batteri, virus, muffe, funghi;
  • Abbattimento degli inquinanti chimici;
  • Eliminazione allergeni;
  • Riduzione particelle fini;
  • Eliminazione cattivi odori;
  • Riduzione giorni di malattia sui posti di lavoro;
  • Miglioramento produttività del lavoro;
  • Rispetto norme e regolamenti vigenti

Godere di un ambiente lavorativo confortevole, con l’aria sanificata, corrisponde ad avere una maggiore qualità della vita.

Sanificazione tramite ozono

Una delle metodologie più diffuse per procedere alla sanificazione è l’utilizzo dell’ozono, elemento in grado di assorbire la maggior parte delle radiazioni ultraviolette provenienti dal sole e dall’elevato potere ossidante che lo rende in grado di eliminare il 99,98% dei microrganismi presenti negli ambienti comprese muffe, acari e altri parassiti dannosi per cose e persone. La sanificazione tramite ozono è molto utilizzata negli ospedali e negli ambienti sanitali o nelle strutture alimentari proprio grazie al suo altissimo potere disinfettante.

È fondamentale attuare gli interventi di sanificazione in modo regolare ed effettuare un monitoraggio costante per fare in modo che si abbia garanzia di salubrità per ogni tipo di ambiente.

La sanificazione tramite ozono prevede l’evacuazione preliminare del personale poiché, seppur in quantità estremamente limitate l’ozono sia un potente sanificatore, può contenere sostanze potenzialmente pericolose (DL155/2010) per le vie respiratorie del personale.

Differenza tra pulizia, sanificazione e disinfezione

Qual è la differenza tra pulizia, sanificazione e disinfezione? Possono essere considerati sinonimi? Decisamente no. Infatti, mentre la pulizia va ad indicare quelle operazioni mirate ad eliminare lo sporco, la polvere, le macchie e i cattivi odori e si ottiene tramite l’utilizzo di detergenti idonei, il termine sanificazione indica ben altro.

Per disinfezione si intende invece lo step successivo alla pulizia, operazione che ha l’obiettivo di ridurre al massimo la carica di microrganismi, anche patogeni, effettuati in un ambiente circoscritto e con l’ausilio di detergenti disinfettanti o altri sistemi di disinfezione ambientale.

La sanificazione, invece, sta ad indicare tutte quelle operazioni che uniscono alla pulizia anche tutto ciò che occorre per rendere gli ambienti sani per le persone che vi abitano. In molte circostanze la sanificazione e la sterilizzazione si applicano di pari passo per agire in modo massivo su ogni forma vitale vegetativa, spore e virus.

Pulizia e disinfezione non sono in grado di agire in modo profondo come la sanificazione e non riescono a riportare la carica microbica e virale entro degli standard igienici ottimali.

Quali settori necessitano di attività di sanificazione periodica?

Le attività che necessitano di attività di sanificazione periodica sono molteplici: innanzitutto vi sono le attività ricettive e di ristorazione affinché possano garantire agli ospiti spazi più salubri e gradevoli in cui soggiornare, oltre a fare in modo che le vivande vengano preparate in condizioni igienico-sanitarie ottimali per difendere la salute di tutti, dal personale alla clientela.

Nel settore ospedaliero la sanificazione garantisce ai degenti e al personale tecnico un ambiente sanitario meno esposto alla contaminazione batterica e virale. Nel settore terziario, diminuisce il tasso di malattia e quindi raggiungere benessere nei lavoratori ed avere maggiore produttività.

Nel settore retail e delle grandi attività commerciali è fondamentale rendere gli ambienti privi di cariche microbiche troppo elevate, abbattendo batteri, virus, muffe, funghi, ma anche il settore residenziale come condomini e complessi dai grandi spazi necessitano di un’operazione periodica di sanificazione.

Sanificazione e COVID-19

Dopo gli ultimi eventi di attualità in tema di COVID-19, lo Stato Italiano e il Ministero della Salute hanno trasmesso una circolare già dal 22 febbraio, riportando delle indicazioni inerenti la sanificazione degli ambienti non sanitari come stanze, uffici, mezzi di trasporto, negozi, ristoranti, bar e attività commerciali di ogni genere.

Ecco le indicazioni sulla sanificazione anti COVID-19 che la circolare del Ministero della Salute elenca:

  • Procedere prima di tutto alla normale pulizia con acqua e sapone;
  • Per la sanificazione degli ambienti vengono raccomandati questi prodotti: ipoclorito di sodio 0,1% (candeggina) o dove non è possibile usarlo etanolo al 70% (alcol etilico);
  • Questa pulizia approfondita deve riguardare in particolare le superfici toccate di frequente come porte, maniglie, finestre, banconi, bagni;
  • Durante la sanificazione con prodotti chimici è meglio assicurare la ventilazione degli ambienti ed è consigliato indossare la mascherina.

Il Bonus per la sanificazione COVID-19

Secondo il decreto rilancio del Governo Italiano, viene erogato alle imprese e alle aziende commerciali un bonus sanificazione che prevede un meccanismo di credito d’imposta, pari al 60% delle spese sostenute nel 2020 per un massimo di 60 mila euro per ciascun beneficiario. Ne possono usufruire soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione; associazioni; fondazioni e gli altri enti privati. Il bonus sanificazione va ad aggiungersi alla fornitura di dispositivi di protezione individuale (come mascherine chirurgiche, Ffp2 e Ffp3, guanti, visiere di protezione e occhiali protettivi, tute di protezione e calzari); dispositivi di sicurezza che proteggano i lavoratori dall’esposizione ad agenti biologici o per garantire la distanza di sicurezza (ad esempio barriere e pannelli protettivi); gel igienizzanti mani e i disinfettanti.

Acquista online attrezzature per sanificazione e chiedi informazioni dettagliate sulle tipologie dei nostri prodotti e sulle varie caratteristiche e personalizzazioni di ognuno. È possibile avvalersi di attrezzature professionali, durature nel tempo di qualità eccellente: contattaci per preventivi personalizzati e informazioni specifiche in base alle tue singole esigenze.

Prodotto aggiunto al tuo carrello
test
Quantità
Totale
Ci sono articoli nel tuo carrello.
Totale prodotti
Totale 0,00 €
Continua lo shopping Procedi con il checkout